sport vero e tecnica

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Andare in basso

Re: sport vero e tecnica

Messaggio  Piergiorgio Besozzi il Mar 21 Lug - 18:09:40

Egr. Sig. Elvis,

La ringrazio per avermi citato tra le persone che hanno fatto dei passaggi intelligenti però Le devo dire che mentre condivido il Suo parere sui passaggi equilibrati del Sig. Tony Padrone non lo condivido quando inserisce il Sig. Marrazzo fra coloro che hanno fatto, nei miei riguardi, degli interventi equilibrati. Non dimentichi che mi ha accusato di averLo offeso menzionando delle mie citazioni non corrispondenti al vero (ha confuso "speso" con "perso", ed effettivamente se avessi detto "perso" sarebbe stato offensivo, e nel Suo ultimo intervento si è risentito perchè ho "addirittura" avuto l'ardire (così interpreto il Suo "addirittura") di chiederGli l'elenco delle offese (offese che poi si sono rilevate infondate).
Per quanto riguarda la mia esperienza del forum, che finisce con questo mio intervento, devo dire che, con tutto quello che è stato scritto di polemico ed offensivo da qualc'uno che era già stata la causa della chiusura del forum, mi è sembrato inopportuno e fuori luogo redarguirmi come se fossi io la causa della maleducazione imperante di un'unica persona, in questo forum.
Certamente ha ragione quando dice che anch'io ho fatto un po' di polemica (penso si riferisca a quella sul panettone e sul pandoro) ma mi sembra di non essere stato mai offensivo (ribadisco anche in questo intervento che se qualc'uno è stato offeso me lo deve dire e, se ciò corrisponderà al vero, chiederò scusa. I miei interventi saranno solo più per questo motivo) certamente bisognerebbe sempre fare come ci hanno insegnato i saggi cioè, ignorare i maleducati ed in questo non sono stato saggio.
Distinti saluti.
Piergiorgio Besozzi

Piergiorgio Besozzi

Numero di messaggi : 78
Data d'iscrizione : 01.07.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

sport vero e tecnica

Messaggio  elvis il Mar 21 Lug - 13:48:13

(continua) . Tra l'altro, la maggior parte di queste polemiche del cavolo è sterile: cosa c'è di male se un monocondotto va? Se lo sdoppiato può andare più forte basta dimostrarlo in pista. Perchè non parlare intelligentemente di condotti? Nei motori di Lavazza, Fredali e altri ci sono condotti da 32 o più, con carburatori che, da Ciarcelluti, sono arrivati a 55; poi si vede che dall'officina di Adolfo escono motori con canali da 22-24 e carburatore rigorosamente da 40, con diffusori da 27-28, che danno più o meno gli stessi cavalli.....Dunque, il tema delle velocità dei gas? In pista, la prestazione è delimitata dal regolamento, così è chiaro che un gruppo 5 può andare più forte di un gruppo 2, e che una Minicar può andare più delle altre; poi tocca ai preparatori, alla capacità tecnica e al budget: la tecnologia o si ha, o si compra.E allora, cosa impedisce che Minicar e Storiche corrano insieme, ciascuna col proprio regolamento e con la propria classifica? Il divario di prestazioni non è tale da impedirlo, così si può avere un confronto sportivo vero. Ve lo immaginate che spettacolo rivedere 30 macchine in pista?
Quanti sono gli argomenti sportivi.....!Ma non voglio tenerla troppo lunga.
Credo che, per spingere il forum nella giusta direzione ci voglia soprattutto che venga fuori quella "maggioranza silenziosa" che, tacendo di fronte a certi interventi non corretti, sostiene, senza rendersene conto, il cattivo gioco, con danno di tutti.
A Varano Fredali proponeva per Misano "una bella cena tutti insieme, come una volta, per rinnovare le amicizie e dare una sistemata alle faccende sportive". Che sia a misano. a varano o a Vallelunga, o dove non importa, sarebbe una cosa buona.
Ciao a tutti. Elvis.

elvis

Numero di messaggi : 6
Data d'iscrizione : 19.03.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

sport vero e tecnica

Messaggio  elvis il Mar 21 Lug - 13:14:21

Quando il Principe ha crato questo blog, ne ho avuto piacere, tant'è che, per la prima volta in vita mia, mi sono iscritto anch'io, perchè esso sembrava dar voce alla passione comune, cioò le cinquecento da corsa e le corse delle cinquecento: un qualcosa di più che un interesse per le auto da corsa in genere. Poi, mi sono cadute le braccia, vedendo come esso si sia trasformato in una specie di succursale di curva sud, dove non c'è sport, ma solo battutacce, pseudoagonismo, insulti. Peccato! Peccato, perchè questa potrebbe essere un'ottima voce per il cinquinismo sportivo, perchè ci sono intorno la maggior parte dei suoi esponenti migliori, sia quelli che corrono davvero, sia i grandi preparatori.
Poi si è visto qualche tentativo di migliorare le cose, negli interventi di alcuni appassionati intelligenti: cito a caso, oltre al "capo" Admin, Manlio Dante, Besozzi, ma anche i passaggi equilibrati di Tony Padrone, dei Marrazzo, e qualcun altro. Peccato che ogni volta la scena venga assalita da qualcuno che con lo sport vero non ha molto a che fare. Ma attenzione! Perchè, se questo disagio salta fuori, non è merito di qualche buzzurro, bensì la colpa è degli intelligenti, che lasciano spazio a costoro, e che fanno l'errore che ha fatto Besozzi ( non me ne voglia se lo cito, solo ad esempio e a fin di bene ) recentemente, e cioè, dopo aver cercato giustamente di dare un buon indirizzo alle cose, si è lasciato prendere dal battibecco polemico. Ma la via buona è quell'altra: non rispondere a certi attacchi, e occuparsi di ciò che è veramente utile, cioè parlare di sport vero, e di tecnica.
Proviamo a farlo, con impegno e passione vera.
Elvis.(è il mio nome vero).
(continua)

elvis

Numero di messaggi : 6
Data d'iscrizione : 19.03.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: sport vero e tecnica

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum